• Pavia:

Siziano, aggrediti dal genero: due ottantenni in ospedale

Una notte di follia pura, con un 48enne che picchia selvaggiamente una coppia di anziani a Siziano. La vicenda, che ha dell'incredibile, inizia nella tarda serata di ieri; l'uomo, che è il marito della figlia della coppia, scavalca il muro di cinta dell'abitazione dei suoceri, sfonda la porta di ingresso e li aggredisce. Momenti di terrore per i due ottantenni, inermi di fronte alla furia dell'aggressore che dopo averli prima insultati, prende un mattarello dalla cucina e inizia a colpirli ripetutamente. Il 48enne cerca poi di allontanarsi dall'abitazione, ma viene bloccato nel giro di pochi minuti dai carabinieri, intervenuti tempestivamente sul posto. A quanto pare l'uomo, separato, ha aggredito i suoceri perché li riteneva corresponsabili dell’allontanamento della moglie e delle figlie. Una sorta di giustizia sommaria e vigliacca, perpetrata ai danni di due persone anziane. Il 48enne è stato arrestato per violazione di domicilio, maltrattamenti e lesioni. I due coniugi sono stati successivamente trasportati in ambulanza al pronto soccorso del policlinico San Matteo di Pavia, dove sono rimasti ricoverati in osservazione fortunatamente non in pericolo di vita.