• Pavia:

Notte di inseguimenti in Oltrepò e Lomellina: 1 arresto e 2 vetture recuperate

Una notte decisamente movimentata per le strade della nostra Provincia. A Santa Giuletta i carabinieri hanno intercettato un veicolo sospetto con tre persone a bordo. I tre, alla vista della pattuglia, sono usciti dall'auto e si sono dileguati nei vicini boschi. Il mezzo era rubato, i carabinieri lo hanno recuperato e lo hanno restituito al legittimo proprietario. Qualche ora dopo i militari hanno notato tre persone che si aggiravano a piedi nel centro abitato di Pancarana, verosimilmente gli stessi che erano stati visti a Santa Giuletta. I sospetti si sono dati alla fuga nei campi verso Cervesina, i carabinieri li hanno inseguiti prima in auto e quindi a piedi, riuscendo ad acciuffare uno dei tre individui. Questi ha cominciato a dimenarsi, minacciando i militari e colpendoli con calci e pugni. Gli altri due, che procedevano poco più avanti, erano nel frattempo tornati indietro con fare minaccioso e qualcosa in mano. Un carabiniere a quel punto ha sparato dei colpi in aria con la pistola di ordinanza a scopo intimidatorio, facendo fuggire i due. Il fermato, un 25enne albanese, è stato arrestato; si è scoperto in seguito che era già stato colpito da un decreto di espulsione nel febbraio scorso.

Sempre la scorsa notte, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile sono intervenuti a Parasacco, dove era stata notata un'auto sospetta. La vettura è stata rintracciata nei pressi della frazione Bozzole di Garlasco: si trattava di una Golf, che procedeva insieme a una BMW 330. Le due auto non si sono fermate all'alt, e sono scappate in direzioni diverse. I carabinieri hanno seguito la BMW, che aveva imboccato la statale verso Pavia. All'altezza di Gropello Cairoli il mezzo sospetto è uscito di strada, ribaltandosi nei campi. Le persone che erano all'interno sono uscite, fuggendo nei campi. La vettura è stata recuperata: era intestata a un albanese quarantenne di Garlasco che pochi minuti dopo il fatto aveva chiamato la centrale operativa denunciandone il furto. Gli accertamenti su questa vicenda sono ancora in corso.