• Pavia:

Marito risolve problemi erettili ma diventa troppo focoso: la moglie chiede aiuto ai carabinieri

Alle 3 di questa notte si è presentata alla caserma dei carabinieri di Vigevano, disperata e in lacrime. Ai militari ha raccontato di essere esasperata dalla situazione che si è venuta a creare in casa, con il marito che è arrivato a chiederle di fare l'amore anche venti volte al giorno. La protagonista di questa vicenda è una 33enne, di professione infermiera, che avrebbe spiegato come le continue richieste del compagno non le permettevano nemmeno di riposare, creandole problemi sul posto di lavoro. A quanto pare il marito, 34enne, sarebbe particolarmente ansioso di dimostrare di aver superato alcuni problemi di disfunzione erettile che aveva avuto nel recente passato, ma la sua ritrovata ed accentuata focosità si starebbe rilevando eccessiva, ben oltre al cosiddetto "dovere coniugale". Lo sfogo della donna è durato circa un'ora, con i carabinieri che alla fine sono riusciti a portarla alla calma. Non ci saranno per ora delle conseguenze, anche se al marito è stata fatta presente l’opportunità di risolvere i propri problemi in modo meno insistente e più gentile nei confronti della consorte.