• Pavia:

Scomparso da Mortara, ritrovato ad Albenga dopo due giorni

Si trovava ad Albenga il 42enne scomparso dalla sua abitazione di Mortara lo scorso venerdì. La conferma è arrivata domenica mattina, dopo oltre 24 ore di ricerche da parte di vigili del fuoco, protezione civile e Croce Rossa. L’allarme era scattato venerdì sera, quando il padre non lo aveva trovato nell’abitazione nella quale viveva. Subito era scattata la denuncia ai carabinieri, anche perché l’uomo prima di sparire avrebbe detto ai parenti di non venirlo a cercare. Il timore era che volesse compiere qualche gesto sconsiderato. Niente di tutto ciò, invece. Il 42enne si era semplicemente trasferito per qualche giorni ad Albenga, per stare un po’ da solo. Aveva lasciato apposta a casa il cellulare, portandosi via solo il portafogli. Inizialmente si pensava che l’uomo si fosse allontanato con la sua auto, invece già nella serata di sabato si era diffusa la segnalazione che qualcuno lo avesse visto salire su un treno. In ogni caso erano partite le perlustrazioni in tutta l’alta Lomellina, con l’attivazione della protezione civile, della Croce Rossa e di squadre di vigili del fuoco provenienti da Mortara, Pavia, Robbio e Mede. L’uomo, dopo aver dato notizie di sé, ha di fatto confermato che il suo è stato un allontanamento volontario.