• Pavia:

Pavia, arrestato il pirata di via Solferino: travolse e uccise un 40enne

Le forze dell’ordine lo avevano nel mirino almeno dallo scorso 15 aprile, quando era stata diffusa la notizia della sua identificazione. 21 anni, di origine egiziana: era ritenuto colpevole di aver investito e ucciso un quarantenne giusto un mese prima al quartiere Vallone di Pavia, in via Solferino. La vittima, Rocco Di Nicola, si trovava nei pressi della fermata dell’autobus quando fu travolto da una Punto di colore azzurro: il guidatore invece di fermarsi a prestare soccorso accelerò, dandosi alla fuga. La polizia locale aveva ricostruito i suoi spostamenti, ritrovando la vettura a Casarile: il pirata, secondo quanto era stato possibile appurare, da via Solferino era andato verso Vigalfo, quindi in direzione Barona. In seguito aveva cercato aiuto da un amico per farsi riparare la vettura, acquistata da un connazionale poco prima dell’incidente. Le prime voci lo davano quindi in fuga verso il paese d’origine, l’Egitto. Negli scorsi giorni, invece, si trovava a Brugherio. Lì è stato rintracciato dalle forze dell’ordine, e quindi arrestato. Per lui erano state attivate ricerche in tutta Italia.