• Pavia:

Trasporti, Pavia non sarà accorpata a Lodi

Pavia non sarà accorpata con Lodi per la gestione del trasporto pubblico locale. La decisione è stata presa dalla commissione regionale per il riordino delle autonomie locali, che si sta occupando di riorganizzare le competenze che fino a oggi sono state in capo alle province. Inizialmente si era preventivato di costituire un bacino unico per le province di Pavia e Lodi, progetto abbandonato dopo la richiesta dei lodigiani di venire accorpati al territorio di Milano e relativa area metropolitana. La decisione ha di fatto accontentato tutti: consensi sono arrivati sia da Pavia che da Lodi, e dal punto di vista politico hanno manifestato soddisfazione sia il leghista Foroni, proponente del provvedimento, sia il democratico Villani, che ha sottolineato come l’autonomia pavese potrà dare migliori risposte agli utenti.