• Pavia:

Trasferimento call center Telecom, la Regione si schiera con i lavoratori

Il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato all’unanimità una risoluzione a sostegno dei lavoratori dei call center Telecom, che l’azienda vorrebbe razionalizzare portando al trasferimento di 64 lavoratori, tra cui i 27 che attualmente operano a Pavia. Nel documento si chiede a Telecom di rivedere il piano che porterà alla chiusura di 66 sedi di call center sul territorio nazionale. Il Consiglio Regionale domanda inoltre l’apertura di un tavolo di confronto alla presenza di lavoratori, sindacati, sindaci e presidenti di Provincia del territorio. Critiche da parte della consigliera 5 Stelle Iolanda Nanni sull’operato dei sindacati nella vertenza. Ciocca, della Lega Nord, rincara invece la dose nei confronti di Telecom, invitandola a realizzare la rete di banda larga e ultralarga prevista dalla legge regionale sullo sviluppo e l’occupazione.