• Pavia:

Molestava la figlia di una amico: 57enne vogherese condannato a 8 anni

Aveva creato un falso profilo di Facebook per circuire una ragazza 14enne e convincerla a uscire con lui. L'uomo, un vogherese di 57 anni, era un amico del patrigno della ragazza: aveva un rapporto stretto con la famiglia della vittima, tanto che si offriva di accompagnare i ragazzi a scuola. Ma nel frattempo coltivava una passione malata per la giovane. I fatti risalgono a diverso tempo fa: il 57enne si era iscritto con un falso nome e aveva usato foto di una coetanea della ragazza per poterle parlare ogni giorno e convincerla così a instaurare una relazione con lui, riuscendo nel suo intento dopo alcune settimane. Gli uomini della squadra mobile erano risaliti all'uomo nel corso di un'attività di indagine più estesa e l'avevano subito denunciato. Il 57enne aveva scelto il rito abbreviato, ammettendo parzialmente le sue colpe e finendo a processo a Pavia. Il giudice per le indagini preliminari Anna Maria Oddone lo ha giudicato colpevole e lo ha condannato a 8 anni e 8 mesi di carcere.