• Pavia:

Spacciava nelle campagne di Morimondo, condannato a 3 anni

3 anni e 4 mesi di carcere per droga, una sentenza pesante che tiene conto però dei precedenti dell'accusato. Lui è Jeddan Kabroumi, marocchino di appena 21 anni, arrestato 2 giorni fa a Morimondo in provincia di Milano, a poca distanza da Vigevano. Le forze dell'ordine stavano tenendo d'occhio il ragazzo già da un po', perchè sospettavano fosse uno dei pusher più attivi nella zona: dopo diverse attività di osservazione gli agenti sono entrati in azione la notte del 1 giugno, inseguendo il 21enne che nel frattempo aveva provato a scappare. Una fuga breve e senza fortuna, perchè il giovane era stato fermato dopo poche centinaia di metri e trovato in possesso di quasi un etto di cocaina, oltre al materiale per il confezionamento dello stupefacente e oltre 2000 euro in contanti. Inevitabile l'arresto per lo spacciatore, che risulta domiciliato a Milano. Ieri mattina a Pavia si è tenuto il processo per direttissima: il ragazzo è stato condannato come detto a 3 anni e 4 mesi di carcere e dovrà anche pagare una pesante multa.