• Pavia:

Pavia, entro agosto il rimpasto di giunta?

Il primo tagliando entro il mese di agosto: una voce sempre più insistente si sta facendo strada tra i corridoi di Palazzo Mezzabarba. Entro agosto, e quindi l'inizio della vacanze, il sindaco di Pavia procederà ad un primo rimpasto all'interno della giunta. Ad un anno dalla sua elezione, l'amministrazione di centrosinistra appare fermamente intenzionata a rivedere qualcosa nella squadra di governo e a farlo anche in tempi piuttosto brevi. Seppur confermate, per ora ci sono solo ipotesi sul tavolo. La prima vorrebbe un giro di deleghe per provare ad bilanciare ed ottimizzare il lavoro all'interno dei singoli assessorati. Un rimpasto light, accanto al quale potrebbe essere messo in campo un intervento più invasivo che vorrebbe anche l'uscita dalla giunta di uno, se non due, pezzi dell'attuale squadra. Tra i primi a farne le spese, secondo quanto filtrato nelle ultime ore, ci sarebbe il nome di Fabio Castagna, assessore con deleghe ai Lavori Pubblici, finito sul banco degli imputati nell'ultimo periodo a causa della gestione del verde città. Nemmeno la difesa in consiglio del sindaco sembra aver puntellato la sua poltrona a Palazzo Saglio e potrebbe essere dunque il primo cambio operato da Depaoli. In tempi più brevi dovrebbe essere invece rimpiazzato il dimissionario Ottini per il ruolo di capogruppo del Pd in consiglio comunale. Un incarico delicato per cui si faticano a trovare candidati interessati tra i democratici. In attesa di novità tra i favoriti resta il nome del consigliere ex socialista Giovanni Magni .