• Pavia:

Igiene urbana, il nuovo piano di Asm Pavia

Più uomini e mezzi a disposizione ed una miglior copertura della città. La guerra al degrado riparte dalla sperimentazione fatta partire nei giorni scorsi da Asm e che dovrà fornire i primi risultati tangibili entro il prossimo 5 giugno. Oltre all'incremento del personale di 7 unità e dei mezzi meccanici in dotazione, è stata riorganizzato e potenziato il servizio di spazzamento e di svuotamento dei cestini sia in centro storico che in periferia.

 

Una pianificazione differente del sistema di igiene urbana che ha come obiettivo prioritario migliorare il decoro della città. "La situazione ereditata è oggettivamente difficile" - ha ammesso il sindaco Depaoli -  "e si è reso dunque necessario una un cambio di progettualità".

 

Per il mercoledì ed il weekend cestini e cassonetti verranno svuotati prima dell'inizio delle serate e saranno affiancati da contenitori specifici, dotati di particolari adesivi, che saranno ritirati la mattina successiva.