• Pavia:

Provincia, petizione al Governo: “no ai tagli, sì alla manutenzione strade”

Una giornata in piazza della Vittoria per denunciare il grave stato in cui versano le strade della Provincia di Pavia, vittime dei tagli, del governo, e delle buche che quotidianamente si aprono sulle vecchie statali. Dopo l'appello al premier Renzi ed al governatore lombardo Maroni, prosegue la campagna di sensibilizzazione portata avanti dal Presidente Bosone e dai sindaci pavesi per porre un freno al dissesto delle strade della provincia. Per questo motivo sabato saranno in piazza per promuovere una petizione popolare. I numeri, del resto, sono impietosi, così come ricordato a più riprese da piazza Italia. Nel 2015 la Legge di Stabilità prevede infatti un ulteriore prelievo da parte dello Stato di 49 milioni di euro. Una nuova sforbiciata che renderà praticamente impossibile la gestione della manutenzione stradale da parte degli enti locali. Sabato in piazza provincia e comuni si ritroveranno per dire stop a questa lunga ed inesorabile caduta libera.