• Pavia:

Strage di Motta Visconti, concesso rito abbreviato a Carlo Lissi

È iniziato questa mattina a Pavia il processo nei confronti di Carlo Lissi, reo confesso della strage di Motta Visconti. Il 14 giugno scorso Lissi uccise la moglie Cristina Omes e i due figli di 5 anni e di 20 mesi. La difesa ha chiesto per lui il rito abbreviato, che è stato concesso. L’imputato non era presente in aula. La prossima udienza si terrà il 14 maggio, data in cui verrà nominato l’esperto che dovrà effettuare la perizia psichiatrica. I famigliari delle vittime si sono costituiti parte civile.