• Pavia:

“Mi hanno rapinata al mercato di Mortara”, ma in realtà si era giocata i soldi della bolletta

Si è presentata dai carabinieri di Mortara in stato di agitazione, raccontando di essere appena stata rapinata al mercato di piazza Silvabella. Una 67enne di Gambolò ha riferito di essere stata minacciata con un coltello da uno straniero che le aveva portato via 40 euro. I carabinieri hanno visionato i filmati delle telecamere di videosorveglianza e hanno scoperto che non era vero nulla: la signora, infatti, era andata a giocare alle videoslot in un bar, e così aveva perso i soldi che il marito, attualmente fuori città, le aveva dato per pagare la bolletta dell’acqua. La rapina le serviva come scusa per giustificare l’ammanco. La donna ha rimediato una denuncia per simulazione di reato.