• Pavia:

Tenta il suicidio, l’auto ribalta e prende fuoco

Una 50enne di Garlasco ha tentato il suicidio nel giorno di Pasqua, finendo per innescare una pericolosa carambola che solo grazie al caso e all'intervento dei soccorsi non ha provocato gravi conseguenze. La donna aveva collegato tramite un tubo di gomma il tubo di scappamento con l'abitacolo, nell'intento di togliersi la vita respirando le esalazioni provenienti dal motore acceso. L'auto, però, si è mossa, finendo in un fosso a lato della strada e ribaltandosi. Si è innescato un principio di incendio, e a quel punto qualcuno si è accorto di quanto stava accadendo e ha allertato i soccorsi: i vigili del fuoco hanno spento le fiamme, mentre la donna è stata trasportata all'ospedale di Vigevano da un'ambulanza della Croce Garlaschese. Le sue condizioni non sono preoccupanti. I carabinieri, giunti sul posto per ricostruire il fatto, hanno appurato che probabilmente la 50enne era intenzionata a togliersi la vita a causa della rottura della relazione sentimentale con il proprio fidanzato.