• Pavia:

Mons. Giudici: “i sacerdoti siano amici fra loro”

"Siamo stati chiamati ‘amici’ da Gesù; è parola impegnativa che vale anche per il rapporto tra noi preti". Così si è espresso il vescovo di Pavia monsignor Giovanni Giudici nell'omelia della messa crismale di ieri pomeriggio, Giovedì Santo. "Essere amici - ha proseguito il Vescovo - significa la pazienza di conoscerci, parlarci, ascoltarci, confrontarci anche quando ci costa, non allontanarci quando sentiamo le difficoltà, perdonarci, stimarci a vicenda, cercando di renderci felici gli uni e gli altri. L’amicizia è la prova della autenticità dell’esercizio del nostro ministero". Monsignor Giudici ha inoltre espresso nell'apertura del triduo pasquale le felicitazioni per i sacerdoti della Diocesi che hanno raggiunto il 60esimo, 50esimo e 25esimo anniversario dall'ordinazione e ha ricordato le ordinazioni diaconali celebrate lo scorso sabato.