• Pavia:

Pavia, maxi blitz di merce rubata

Abiti e scarpe di Armani e Chanel ma anche vini, liquori, prodotti alimentari ed elettronici: 500mila euro di merce rubata che gli agenti della Polizia Locale di Pavia, coordinati dal comandante Crocco, in collaborazione con i colleghi di Milano, Monza e Melegnano  hanno sequestrato nei giorni scorsi in quattro siti diversi. Al centro di questo traffico un 35 enne italiano, con precedenti per truffe e furti,  raggiunto da un  avviso di garanzia. All’uomo sono stati inoltre sequestrati un autocarro e 15 utenze telefoniche, intestate a cittadini extracomunitari, che utilizzava per tenersi in contatto con gli altri membri della banda. Una vera e propria associazione a delinquere  che operava in Campania. Contestualmente al blitz pavese infatti perquisizioni e sequestri sono scattati nel territorio dell’agro nocerino sarnese. La maxi operazione, disposta dalla Procura di Nocera Inferiore, ha portato al sequestro di ingenti quantità di prodotti rubati anche in diversi comuni campani. Solo a Napoli sono stati sequestrati 30 mila cosmetici e profumi di note marche.  Un’indagine durata due mesi conclusa ieri con la maxi operazione, da nord a sud, che ha portato al dissequestro solo in Lombardia di 5 tonnellate di prodotti rubati.