• Pavia:

Omicidio di Pinarolo Po, l’accusato non risponde al giudice

Si sarebbe avvalso della facoltà di non rispondere Luca Garlaschelli, il 24enne accusato di aver colpito a martellate il padre al culmine di una lite avvenuta lo scorso sabato nella loro abitazione di Pinarolo Po. La vittima era morta dopo due giorni di agonia a seguito delle gravi ferite riportate. Il gip di Pavia Anna Maria Oddone ha convocato il giovane, accusato di omicidio, per un primo interrogatorio, ma questi non ha risposto, probabilmente seguendo la tesi difensiva del suo legale. Per oggi è intanto in programma l'autopsia sul corpo della vittima, che sarà eseguita dall'istituto di medicina legale di Pavia. Per quanto riguarda l'indagato il pubblico ministero Mario Andrigo ha nominato un consulente per effettuare una perizia psichiatrica.