• Pavia:

Salice T., emergenza amianto al grand hotel? Esposto all’Asl dei residenti

Tramontato il sogno del suo recupero, il grand hotel di Salice Terme adesso fa paura per le pessime condizioni dei tetti, che sarebbero costruiti in buona parte in cemento amianto. E da alcuni residenti preoccupati sono partiti prima una segnalazione al comune di Godiasco Salice Terme e poi, nei giorni scorsi, un esposto all’Asl. Da luogo di ritrovo e relax per l’alta società a un lento ma inesorabile declino, con la chiusura definitiva negli anni ’70. Negli anni scorsi il grand hotel è stato al centro di numerosi progetti di recupero (prima scuola alberghiera, poi clinica e infine ancora hotel di lusso) di cui nessuno però si è finora concretizzato. Oggi di questo maestoso - e spettrale - edificio, così come di altri complessi abbandonati nel cuore della perla termale dell’Oltrepò Pavese, non è dato di conoscere il destino.