• Pavia:

Pavia: revocato ufficialmente il cda di Asm

Il cda di Asm è stato ufficialmente revocato. Il lungo scontro tra il Comune di Pavia e l’azienda di via Donegani arriva dunque ai titoli di coda. Trascorsi i dieci giorni dall’avvio del procedimento, si legge nella brevissima nota diffusa dal Mezzabarba, il sindaco ha provveduto alla revoca dell'attuale consiglio d’amministrazione.

Il tutto era iniziato lo scorso 28 gennaio con l’avviso recapitato ai membri del cda. Un passo ufficiale, aveva spiegato il sindaco Depaoli ai consiglieri con una lettera, resosi necessario poiché venuto meno il rapporto di fiducia tra il comune e l’azienda. L’estrema criticità della situazione non consentiva infatti al comune di sentirsi adeguatamente rappresentato, le parole lapidarie utilizzate dal sindaco.

Nelle ultimissime ore la revoca ufficiale anche se, con ogni probabilità, non si tratterà dell’ultimo capitolo di questa infinita storia. Già nei giorni scorsi il presidente Chirichelli ed i consiglieri avevano fatto sapere di voler difendere con ogni mezzo il lavoro fin qui svolto.

 

Il sindaco, intanto, procederà alla nomina della nuova governance che dovrebbe essere guidata, salvo imprevisti, da Duccio Bianchi.