• Pavia:

Vigevano, GdF sequestra una villa e altri immobili per 1,3 milioni di euro

Un sequestro di immobili con un valore complessivo di 1,3 milioni di euro è stato posto in atto nell’operazione “Piazza Pulita” dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pavia. Il provvedimento si inserisce nell’ambito degli accertamenti sul fallimento di una società edile di Vigevano durante il quale, secondo l’accusa, erano stati sottratti dei beni alla procedura fallimentare. Gli immobili erano stati affidati a una società apparentemente intestata a terze persone, ma in realtà riconducibile agli indagati. Per cercare di tagliare ogni collegamento con gli effettivi proprietari degli immobili erano stato vincolate quote in un soggetto giuridico in Ungheria. I beni però erano nella piena ed effettiva disponibilità degli indagati, che ne usufruivano attraverso contratti di locazione fittizi. La società fallita, dopo essere stata “artatamente svuotata”, è stata ceduta a un prestanome nullatenente. Tra gli immobili sequestrati una lussuosa villa in Vigevano, quattro appartamenti e tre autorimesse.