• Pavia:

Palestro, famiglia sequestrata in casa dai rapinatori

Una famiglia abitante in via Confienza, a Palestro, è stata vittima di una violenta rapina. I fatti si sono svolti alle 3 di notte. I malviventi si sono introdotti nella casa forzando una porta secondaria e si sono recati in salotto. Lì si trovava un giovane di 27 anni intento a guardare la televisione: i banditi lo hanno minacciato con una pistola semiautomatica e quindi lo hanno immobilizzato legandogli le mani dietro la schiena con del nastro isolante. Da lì la banda, formata da 4 persone, ha raggiunto la camera da letto dei genitori, un uomo di 68 anni e una donna di 59. Dopo essere stata svegliata, la coppia è stata costretta sotto la minaccia dell'arma ad aprire la cassaforte al cui interno vi erano numerosi gioielli, tre orologi Rolex e una collezione di 60 pistole regolarmente detenute dal padrone di casa. I rapinatori hanno svuotato la cassaforte e quindi hanno legato anche il padre e la madre con il nastro adesivo, rinchiudendoli insieme con il figlio in una stanza al piano terra della villa. La madre dopo più di due ore è riuscita a liberarsi per prima e ad avvisare i carabinieri che ora stanno svolgendo le indagini del caso. I banditi si sono dileguati facendo perdere le proprie tracce.