• Pavia:

I giovani vigevanesi, ottimisti ma imprudenti. Ed é allarme alcol e sesso non protetto

I giovani vigevanesi hanno uno sguardo ottimista sul futuro. Da una ricerca svolta in alcuni istituti superiori cittadini, commissionata dal comune alla Casa del Giovane, la maggior parte pensa sarà abbastanza o molto felice in futuro. Più soddisfazioni in ambito affettivo che lavorativo, va detto, perché su quest’ultimo ambito aumenta il pessimismo. I ragazzi hanno fra le attività preferite uscire con gli amici e ascoltare musica, e usano molto i social network. I contatti viaggiano soprattutto via chat. Non manca naturalmente l’attenzione alla televisione, tanto che si rinuncia a un’uscita se c’è il programma preferito. Dal sondaggio emergono però anche dati preoccupanti: è considerevole la cifra spesa per gli alcolici, fino al 46% della paghetta settimanale fra i maggiorenni. Tanti soldi se ne vanno anche per droga e gioco d’azzardo.

L’utilizzo di droghe corre sempre di più via internet. Le sostanze vengono comprate on-line, e spesso si tratta di intrugli chimici che nemmeno i medici riescono a decifrare in caso di ricovero. Dal punto di vista sanitario c’è poi un’emergenza riguardante l’aumento dei rapporti sessuali non protetti.