• Pavia:

Robbio, denunciato 64enne tassista di prostitute: “sono profughe, le aiutavo”

Un 64 enne residente a Robbio è stato denunciato dai carabinieri della compagnia di Vigevano per favoreggiamento della prostituzione. L'uomo (nato a Nicorvo), era stato sorpreso ad accompagnare tre prostitute di nazionalità nigeriana. Non era la prima volta che i militari lo "pizzicavano" in situazioni simili. Questa volta l'azione dei carabinieri si è sviluppata dopo le segnalazioni di alcuni commercianti di Mortara, che hanno chiamato le forze dell'ordine dopo aver notato che le tre nigeriane in questione si recavano quasi tutti i giorni presso i loro negozi per acquistare ingenti quantità di preservativi, spesso in compagnia del 64enne. Quest'ultimo era solito dare un passaggio alle prostitute verso il luogo della loro attività, la provinciale 596, non prima di averle accompagnate a comprare i preservativi presso negozi mortaresi. Il denunciato ha spiegato ai carabinieri di essere convinto di non fare nulla di male, e che le ragazze erano delle "profughe per motivi politici e religiosi", bisognose di aiuto. I controlli dei militari hanno appurato che le nigeriane, fra i 20 e i 29 anni, erano in realtà semplicemente delle immigrate irregolari. Per loro è scattato un deferimento in stato di libertà, per l'accompagnatore una denuncia.