• Pavia:

Pavia, Carrefour: lavoratori in sciopero

Uno sciopero per protestare contro la gestione della nuova cooperativa. Nelle prossime ore una parte dei lavoratori del Carrefour di Pavia incroceranno le braccia: si tratta dei dipendenti che lavorano di notte, addetti al riordino della merce sugli scaffali nel supermercato di via Vigentina. Nel settembre scorso l'appalto per il servizio era passato dalla cooperativa Rgs del consorzio Geco alla Milog: la nuova società aveva prospettato l’intenzione di cambiare il Contratto nazionale di lavoro di riferimento, inquadrando i lavoratori al livello 1 con una perdita netta di 2 € rispetto all'inquadramento professionale maturato con il precedente contratto. Nelle ultime settimane, denuncia il sindacato Si Cobas, non vengono garantiti a tutti i lavoratori gli orari di lavoro previsti dal contratto nazionale, 173 ore mensili e 40 settimanali; inoltre, in diverse buste paga, sono presenti maggiorazioni aggiuntive rispetto a quelle previste dal contratto sottoscritto dai dipendenti. A tutto questo, continua il sindacato, si aggiungono anche comportamenti poco chiari o addirittura offensivi e razzisti da parte di alcuni capisquadra e responsabili. Lo sciopero delle prossime ore vedrà coinvolti non solo i dipendenti del supermercato, ma anche le loro famiglie, in larga parte di origine straniera.