• Pavia:

Si apparta con una prostituta: 40enne rapinato a Vidigulfo

Una rapina grottesca per la dinamica, ma non per questo meno spaventosa. Una brutta avventura quella capitata la scorsa notte a un 40enne pavese, che si era appartato con una prostituta in una stradina nelle campagne di Vidigulfo. L'uomo era in auto con la ragazza quando si è visto comparire davanti tre uomini, con il volto nascosto da sciarpe e cappelli, che gli hanno puntato contro una pistola e che hanno costretto la coppia a scendere dalla macchina. I rapinatori, con fare deciso, hanno chiesto ai due di consegnare i soldi e tutti gli oggetti di valore. Poi hanno preso anche le chiavi della macchina dell'uomo, per non farsi seguire, e si sono allontanati a piedi, riuscendo a dileguarsi tra i campi. Non è escluso che la banda potesse avere un auto nelle vicinanze e che stesse tenendo di mira la zona proprio per mettere a segno colpi di questo tipo. Il 40enne è riuscito a chiamare i soccorsi solo diverso tempo dopo e ai carabinieri ha dovuto raccontare tutta la verità. 300 euro il bottino dei tre malviventi, una brutta nottata per l'uomo che potrebbe anche rischiare una multa per essere stato trovato in compagnia di una prostituta.