• Pavia:

Pavia, intossicazione da monossido: coppia salvata dai vigili del fuoco

Sono stati salvati dall'intervento dei vigili del fuoco i due anziani di 71 anni, marito e moglie, colpiti la scorsa notte da esalazioni di monossido di carbonio all'interno della loro abitazione in via Fossarmato, periferia di Pavia. La coppia si è accorta che qualcosa non andava attorno alla mezzanotte di ieri e hanno chiamato i soccorsi: nel giro di pochi minuti i pompieri sono arrivati in zona, assieme ai tecnici dell'Asl e ai medici del 118 che hanno immediatamente trasportato i due anziani in ospedale. I vigili hanno liberato le stanze dal gas e controllato l'impianto di riscaldamento. Con ogni probabilità la fuoriscita di monossido è stata causta proprio dalla caldaia, poi messa sotto sequestro. I due coniugi non sarebbero in pericolo di vita. Ogni anno, stando ai dati del Centro nazionale di informazione tossicologica della fondazione Maugeri, si verificano quattrocento intossicazioni da monossido di carbonio: nella metà dei casi si tratta di pazienti di origine straniera e il 68% delle persone colpite finisce in camera iperbarica per la disintossicazione.