• Pavia:

Pavia:Cattaneo e Depaoli all’interno di Anci

Due amministratori per una città: all’interno di Anci Pavia avrà ora una sua personale delegazione all’insegna della miglior par condicio. Oltre all’ingresso di diritto del sindaco Depaoli, inquadrato nel consiglio nazionale dell’associazione come tutte le città capoluogo, anche Alessandro Cattaneo ha confermato il suo ruolo nell’ufficio di presidenza. Non sarà più vicario, incarico passato al sindaco forzista di Lecce Perrone, ma potrà conservare lo status di vicepresidente di Anci alle spalle di Piero Fassino, rieletto durante la 31esima assemblea tenutasi a Milano nelle scorse ore. L’associazione dei comuni italiani ha inoltre optato per un piccolo cambio di look a livello organizzativo con una nuova struttura piramidale. Alla base ci sarà il consiglio nazionale, composto da oltre 300 amministratori, poi un comitato intermedio di direzione con un centinaio di persone e infine l’ufficio di presidenza con una ventina di membri ad appoggiare il lavoro di Piero Fassino, ancora una volta il primo tra i sindaci italiani.