• Pavia:

Sciopero Cgil contro il Governo Renzi: a Roma anche una delegazione pavese

E' prevista anche una buona fetta del sindacato pavese alla manifestazione organizzata dalla cgil a Roma per il 25 ottobre. Una "sfida esplicita che in questo clima politico verrà misurata - ha commentato il segretario generale susanna camusso - C'è una crescita di partecipazione e ci conteranno uno a uno". La Cgil insomma prosegue per la sua strada, nonostante lo smarcanto degli altri sindacati che si sono dichiarati contrari all'idea di uno sciopero generale ipotizzato dopo la grande manifestazione di domani. A divedere gioverno e parti sociali, il contestatissimo Jobs Act proposto da Renzi per il rilancio del mercato del lavoro. Un provvedimento che il sindacato ha sempre definito "vago e contraddittorio" e che la Cgil si prepara a contestare pubblicamente, in piazza, a Roma. In migliaia partiranno per il capoluogo da tutta Italia: solo da Pavia sono stati organizzati 10 pullman per un totale di circa 600 persone. Non solo pensionati, ma anche tanti giovani. Alla manifestazione hanno aderito infatti anche gli studenti dell'Udu, l'unione degli universitari. Per loro e per le altre migliaia di giovani sono state riservate le prime file davanti al palco in piazza San Giovanni in Laterano.