• Pavia:

Torrevecchia Pia: follia in un bar, condannato 25enne

Furto, percosse, ingiurie, minacce e danneggiamento. E' la poco lusinghiera sfilza di reati contestati dal tribunale di Pavia a un 25enne algerino, Lakhdar Bentirallah, protagonista di un pomeriggio di follia all'interno di un bar di Torrevecchia Pia. I fatti risalgono al gennaio del 2011 quando il giovane, assieme a un amico, si presenta all'interno del Cafè Latino. I due iniziano a bere alcol e a infastidire la proprietaria, rubando caramelle e cioccolatini dal bancone del bar. Quando la donna chiede loro di smettere l'algerino si infuria e la colpisce con uno schiaffo, insultandola e minacciandola. Nemmeno il marito della signora riesce a riportare la calma, anzi il 25enne lo colpisce con una testata. Il ragazzo continua la scenata anche al di fuori del locale, insultando altri clienti e minacciando di bruciare il locale. I titolari del bar non possono far altro che sporgere denuncia e oggi per il giovane è arrivata la sentenza, ma solo per il furto visto che per gli altri reati la sua posizione è stata stralciata. Il giudice ha ritenuto entrambi i ragazzi colpevoli: Bentirallah è stato condannato a sei mesi di carcere e al pagamento di una multa da 200 euro, mentre l'amico del 25enne è stato condannato a due mesi e 20 giorni di carcere e a 120 euro di multa.