• Pavia:

Pavia, Maugeri: presentato il piano industriale

Il piano industriale è stato presentato oggi, ma la distanza tra sindacati e dirigenza di fondazione Maugeri è ancora tanta. Dopo la doccia fredda della settimana scorsa, quando l'ente ha annunciato riduzioni degli stipendi per 19 milioni di euro per poter di risanare il bilancio, la contrattazione è ripresa con pochi segnali positivi. Il piano presenta proposte e ipotesi di incremento dei ricavi attraverso una serie di voci e obbiettivi di contenimento dei costi attraverso altri parametri. Ma così com'è stato partorito, sottolinea Gilberto Creston della Cgil, non sembra molto preciso: mancano infatti ancora molti elementi per poter esprimere valutazioni e soprattutto manca un impegno concreto per evitare che il risparmio passi attraverso il mero taglio dei salari. I sindacati hanno ribadito che l'idea di ridurre i costi del lavoro andando a toccare le retribuzioni è assolutamente troppo pesante, almeno così com'è stata presentata. Nel piano industriale si ipotizza anche la possibilità di ristrutturare il padiglione di Montescano e di rilanciare alcuni servizi nelle altre strutture. Ma, secondo le parti sociali, si tratta pur sempre di ipotesi ancora  troppo aleatorie. I sindacati hanno chiesto dettagli sull'aspetto finanziario del piano e attendono ora l'incontro con il nuovo presidente della fondazione, il Professor Gualtiero Brugger, eletto dal Cda il 10 ottobre scorso.