• Pavia:

Pavia,rapina in gioielleria:arrestato anche quinto uomo

E' stato arrestato anche il quinto e ultimo uomo ritenuto tra i responsabili della rapina alla gioielleria Prina di Pavia, messa a segno il 16 ottobre del 2013. A finire in manette Antonio Pagano, 51enne di Milano: l'uomo era tra gli organizzatori del colpo, assieme agli altri quattro rapinatori tutti arrestati nel settembre scorso. Pagano secondo gli investigatori avrebbe messo a disposizione le auto utilizzate dalla banda in quel drammatico pomeriggio e sarebbe stato uno dei tre basisti che avevano fornito informazioni ai due esecutori materiali arrivati appositamente dal casertano il giorno prima della rapina. La posizione di Pagano era al vaglio degli inquirenti che stavano raccogliendo ancora elementi al momento della prima serie di arresti. La scientifica, terminato il lavoro di indagine, ha fornito elementi utili per ritenere che il 51enne fosse direttamente coinvolto nell'attività della banda e per questo motivo la polizia gli ha notificato l'ordinanza di custodia cautelare. L'uomo si trova ora agli arresti domiciliari a Milano. Anche lui, come gli altri rapinatori, è in attesa ora di comparire davanti al giudice per il processo.