• Pavia:

Delitto di Garlasco, periti: “Chiara fu uccisa in pochi minuti”

Una nuova ricostruzione, contenuta nelle pagine della perizia firmata per la parte medico legale da un professore dell'Asl Torino 2, insieme a due professori dell'Università di Bologna, indicherebbe che l'aggressione a Chiara Poggi, non durò un tempo considerevole, come avevano ritenuto i periti di primo grado. Per il nuovo collegio di esperti sarebbe stato "sufficiente un tempo assai breve" per produrre la pozza di sangue nel punto in cui l'assassino si avventò su di lei.    Mercoledì il processo d'appello bis sul delitto di Garlasco riprenderà a Milano