• Pavia:

Pavia, ex Necchi: proposto abbattimento del Lingottino

Lo scheletro del cosidetto Lingottino all'interno dell'area Necchi di Pavia entro qualche mese potrebbe non esistere più. Parte della struttura era crollata tre anni fa costringendo i vigili del fuoco a chiudere la zona limitrofa nella quale è presente un campo da calcio e un parcheggio riservato agli agenti. Dopo il sopralluogo di questa mattina il questore Ivana Petricca ha formalmente chiesto al comune di trovare una soluzione al problema entro il 30 ottobre: la questura paga infatti l'affitto per l'area in questione, soldi pubblici spesi -al momento- inutilmente visto che la zona è ancora chiusa e non utilizzabile dalla polizia. La società proprietaria dell'area dovrà presentare quindi un piano integrato di bonifica per ultimare i lavori iniziati nel giugno scorso, quando una società specializzata era intervenuta per rimuovere le fibre di amianto presenti negli edifici della ex Necchi. La proposta di abbattimento del Lingottino dovrà venire però vagliata dalla commissione paesaggio del comune che già in passato, prima del crollo, aveva dichiarato di interesse storico la struttura. Il sindaco Depaoli ha comunque ribadito la piena volontà di collaborarazione da parte dell'amministrazione e la pratica potrebbe approdare sul tavolo della commissione già nelle prossime settimane.