• Pavia:

Pavia, Commissione Antimafia: Vigna eletto presidente

Sarà Vincenzo Vigna a presiedere la Commissione Speciale Antimafia del Comune di Pavia. Organo creato per analizzare e prevenire le infiltrazioni della mafie sul territorio cittadino. Votato all’unanimità dai componenti stessi del gruppo di lavoro, Vigna , cardiochirurgo 62 enne eletto con il Partito Democratico, era già stato vicepresidente della commissione nel corso dell’ultima legislatura. Suo vice, eletto, sempre con votazione unanime, è invece Giuseppe Polizzi del Movimento 5 Stelle. Nonostante il tentativo nell’ultima seduta di consiglio del forzista Bobbio Pallavicini di proporre il consigliere pentastellato, ha prevalso l’orientamento iniziale. Idea supportata, peraltro, dal regolamento, che prevede di assegnare l’incarico ad un rappresentante della maggioranza. Votazione all’unanimità dunque ma con piccola provocazione proprio di Bobbio Pallavicini. A margine della commissione, tornando sulle polemiche degli ultimi consigli, il consigliere forzista ha ricordato come il Pd si fosse speso per Polizzi presidente della commisione di Garanzia non cedendo ora l’anitmafia.