• Pavia:

Voghera: cala il sipario sullo storico “Teatro alle Grazie”

Dopo oltre mezzo secolo, il giorno che Claudia avrebbe voluto non vedere, è arrivato. Ed è già scritto lì sul calendario: 5 ottobre, l’ultimo giorno del teatro alle Grazie. Un luogo simbolico, e suggestivo, per lei come per molte generazioni di vogheresi, che qui hanno assistito a innumerevoli rappresentazioni, partecipato a corsi di teatro, ascoltato concerti, e soprattutto riso, durante le commedie di Peppino Malacalza e Beppe Buzzi, le due icone del teatro comico della città, entrambi recentemente scomparsi. Il teatro di via Pietracqua era la loro seconda casa e, come si fa con una casa, contribuirono a costruirla col sudore della fronte, ad esempio scavando a mano gli spazi per realizzare i camerini sotto al palcoscenico. La chiusura definitiva è stata decisa dai proprietari dell’immobile, i frati minori della provincia ligure, che entro il 2016 hanno stabilito di mettere in sicurezza gli edifici. Una decisione che aleggiava già da alcuni anni, ma che è stata ufficializzata solo di recente. Di qui l’iniziativa di Claudia Buzzi, Luca Uttini e di altri amici di Peppino e Beppe, di chiudere in bellezza una stagione durata 53 anni. Con una giornata intera, il 5 ottobfe, in cui il teatro rimarrà aperto e visitabile e sul palco si altereranno artisti e amici, tutti passati, prima o poi, da via Pietracqua.