• Pavia:

San Martino Siccomario, sfratto rinviato

Ora il caso è in mano ai servizi sociali. Potrà rimanere in casa almeno fino al 28 settembre la mamma marocchina di 32 anni con due figli piccoli che rischia lo sfratto a San Martino Siccomario. La donna è stata abbandonata dal marito e da un anno non pagava l'affitto: la proprietaria ha bisogno però di quei soldi per pagare la retta della scuola per il figlio al Dosso Verde. L'ennesima situazione complicata in un territorio che da tempo deve affrontare il problema degli sfratti, in crescita esponenziale negli ultimi mesi e che ormai non riguardano più le grandi città, ma anche i piccoli centri. L'amministrazione comunale ha assicurato che al termine della proroga la signora e i suoi due bambini, di 10 e 12 anni, verrà assistita dal comune in attesa di una possibile collocazione in una casa popolare. Ma l'emergenza sfratti preoccupa i sindaci, costretti a fare i conti, oltre che alle ristrettezze economiche dell'ente, con i problemi dei cittadini.