• Pavia:

Pavia, Ascom contro la nuova ztl: raccolte 600 firme

600 no alla chiusura di Corso Carlo Alberto. Prosegue la raccolta firme di Ascom, lanciata il mese scorso proprio dai commercianti del corso, contrari all'idea di trasformare l'area a traffico limitato. Si allarga il fronte dei pavesi contrari alla rivoluzione viabilistica della giunta Depaoli, che dovrebbe diventare effettiva il prossimo 10 settembre. In corso Carlo Alberto verranno attivate le telecamere della nuova Ztl, estesa anche alle vie limitrofe e a Piazza Italia. Di conseguenza, nella zona potranno circolare senza incorrere in sanzioni solo le auto autorizzate e i parcheggi a pagamento sono stati sostituiti con stalli riservati ai residenti. I vertici dell'associazione commercianti stanno ancora aspettando un incontro formale con il sindaco per discutere della questione e soprattutto prendere visione dei dati elaborati dal comune sui flussi di traffico. I prossimi giorni saranno dunque caldi sul tema della viabilità, anche se l'amministrazione non sembra comunque intenzionata a riconsiderare le decisioni prese a luglio. Il 10 settembre intanto si avvicina: la rivoluzione in centro storico è dietro l'angolo.