• Pavia:

Il futuro dei lavoratori Guala: incontro in Regione

Erano presenti anche loro, i lavoratori della Guala, al nuovo incontro in regione per discutere del futuro dello stabilimento di Torre d'Isola. La commissione attività produttive si è impegnata per riattivare il confronto con la multinazionale americana affinchè venga ritirata la procedura di mobilità per i 142 dipendenti. La trattativa sindacale sulla chiusura, però, è tutta in salita a causa dell'indisponibilità dell'azienda a valutare strade alternative ai licenziamenti. Da registrare, nel corso dell'audizione, la posizione del consigliere 5Stelle Iolanda Nanni che lamenta la mancata risposta da parte dei sindacati alle domande circostanziate sulla gestione aziendale della Guala Closure dal 2011 ad oggi. Polemiche a parte, bisognerà nei prossimi mesi cercare di convincere i vertici della multinazionale a rivedere le aspettative sulla redditività dell'impianto di Torre d'Isola, che si aggira sul 2,5%, non sufficiente per le attese del gruppo. La procedura di mobilità si concluderà il 23 settembre: i sindacati, al termine della riunione, hanno annunciato di voler intensificare le iniziative di lotta e di pressione e il coinvolgimento crescente di tutti i livelli istituzionali