• Pavia:

Minaccia la madre con un coltello, un arresto a Casorate

Una notte di terrore, in balìa del figlio che l'ha minacciata prima con un coltello e poi con un paio di forbici. Vittima una donna di 53 anni di Casorate Primo che all'ennesima scenata del giovane non ha potuto far altro che chiamare i carabinieri. "Se non mi dai i soldi prima ti cavo gli occhi e poi ti ammazzo", questa la frase che ha convinto la donna a chiedere aiuto. I militari sono intervenuti l'altra notte in una casa di via de Gasperi: il ragazzo, Francesco Musumeci, 29 anni, operaio, era appena uscito ma è stato bloccato a poche centinaia di metri dall'abitazione che condivideva con la madre. Gli uomini dell'Arma hanno ricostruito i difficili rapporti tra i due, scoprendo che il giovane non era nuovo a questo tipo di comportamento e che aveva già minacciato la donna con un coltello, l'ultima volta solo qualche settimana prima. Richieste continue di denaro e minacce, questa la prigione a cui era sottoposta da tempo la 53enne, che di fronte alla lucida follia del figlio è riuscita però a reagire. Nella cucina della casa di via de Gasperi sono stati poi ritrovati e sequestrati il coltello e le forbici con le quali Musumeci aveva minacciato la madre. Il 29enne al termine dei rilievi è stato arrestato e trasferito in carcere a Torre del Gallo con le accuse di minacce aggravate e maltrattamenti: il giudice ha convalidato l'arresto, disponendo il divieto di ritorno nel comune di Casorate Primo per Musumeci.