• Pavia:

Pavia, impiegata di banca sventa una truffa

Aveva provato ad estorcere denaro a un pensionato 80enne, ma è stato rintracciato ed arrestato dalla polizia grazie all'intervento di un'impiegata di banca. E' successo a Pavia nella giornata di ieri: il truffatore, un 37enne disoccupato e pluripregiudicato, sta passando in bici per via Ariosto e si accorge della presenza dell'anziano che sta facendo manovra in auto. Si avvicina alla macchina in movimento, finge di venire colpito e cade a terra. Non appena il pensionato scende dall'auto si rialza e gli si fa incontro con tono minaccioso, chiedendo di venire risarcito. Mostra addirittura un paio di occhiali rotti e un telefono con il display distrutto. L'80enne si scusa e cade nella trappola del malvivente che non gli lascia il tempo di ragionare e gli chiede di prelevare subito dei soldi al bancomat più vicino, in piazzale Gaffurio. E' proprio qui che una dipendente della banca si accorge della presenza dell'anziano, cliente abituale della filiale, in compagnia di un altro uomo. I due prelevano 250 euro, poi il truffatore chiede altri soldi per ripagare il telefono e costringe l'anziano a salire in macchina. Nel frattempo l'impiegata avvisa prima il direttore e poi chiama la moglie del pensionato che a sua volta telefona al 113. Due volanti della polizia arrivano in piazzale Gaffurio e da qui cercano di capire gli spostamenti dell'80enne: lo chiamano al cellulare e scoprono che si trova vicino a un centro commerciale in via Vigentina. Nel giro di pochi minuti sono sul posto e nel parcheggio trovano l'anziano in compagnia del truffatore che cerca di darsi alla fuga, tallonato da un poliziotto. L'inseguimento dura solo pochi minuti, il malvivente viene bloccato all'interno del parco della Vernavola e arrestato: l'uomo è stato processato per direttissima questa mattina e condannato a 5 mesi di arresti domiciliari. L'epilogo positivo dell'ennesimo tentativo di truffa ai danni di un anziano, sventato grazie alla segnalazione di un cittadino e all'intervento della polizia che ora lancia un appello per chiedere alla cittadinanza di continuare ad aiutare le forze dell'ordine .