• Pavia:

Nuove telecamere, Galandra: “Ci stiamo pensando”

Una cintura di telecamere a controllare il perimetro della città. E’ l’ultima idea del settore della Polizia Locale di Pavia per presidiare con maggior attenzione le periferie e, in particolar modo, l’ingresso e l’uscita dal territorio comunale di possibili automobili sospette.

Dopo aver messo sotto l’occhio di ingrandimento il centro storico con la presenza di ben 109 telecamere, si sta studiando un nuovo progetto che dovrebbe permettere una migliore collaborazione di tutte le forze dell’ordine. L’idea, seppur in fase embrionale, presenta già dei primi dati certi: per monitorare tutte le strade di ingresso e uscita dalla città servirebbero quindici nuove postazioni per una spesa complessiva che si aggirerebbe sui 200mila euro.