• Pavia:

Busta con proiettili, Orellana: “Toni esasperati”

Una busta con proiettili, indirizzata ai senatori Orellana e Battista, espulsi nei giorni scorsi dal Movimento 5 Stelle, è stata bloccata al centro smistamento di Roserio, in provincia di Milano. Duro il commento del parlamentare pavese Orellana che negli scorsi minuti, ai nostri microfoni, ha analizzato così l'accaduto: "Quando si alzano i toni, quando si accusano le persone di fuoco amico e si evoca continuamente la guerra come fatto da Grillo con il blog, succedono queste cose".

Nella lettera erano citati anche gli altri due senatori espulsi, Fabrizio Bocchino e Francesco Campanella, e la senatrice Paola De Pin, uscita dal Movimento alcuni mesi fa.